Categorie
Offerte Eni Gas e Luce

Eni Gas e Luce — Offerta Link

Risparmiare sulle bollette di casa cambiando fornitore al giorno d’oggi è semplice, sicuro e veloce. L’offerta Link di Eni Gas e Luce è tra le scelte più convenienti e popolari nelle famiglie italiane.

Perché cambiare fornitore di Gas e Luce?

Le bollette per le utenze di gas e luce sono tra le spese maggiori per le famiglie, e il loro costo influisce sulla qualità della vita quando si cerca di risparmiare su riscaldamento e uso di elettrodomestici. Oggi cambiare fornitore e risparmiare sulle bollette di gas e luce è semplicissimo, molto più di quanto in genere si creda.

Ci sono tanti motivi per cui potresti voler cambiare fornitore e passare a Link, tra cui:

  • l’offerta attuale non è molto conveniente, poiché la bolletta è troppo alta rispetto ai prezzi di mercato;
  • il servizio clienti non è reattivo;
  • hai un fornitore differente per luce e gas e vuoi risparmiare combinando le due offerte in una;
  • ti stai trasferendo in un nuovo appartamento o casa e il contratto sottoscritto dal vecchio proprietario non rispecchia le tue esigenze.

Avere lo stesso gestore sia per il gas che per la luce, oltre a essere più economico, ha il vantaggio di farti relazionare con un solo servizio clienti.

Come si fa a passare a Eni Gas e Luce Link?

Si può fare tutto da soli e gratuitamente, andando a questa pagina. Ti basterà cliccare su Attiva ora e seguire le semplici istruzioni. Il passaggio all’offerta Link è gratuito e automatico. Eni Gas e Luce gestirà il cambio fornitore, dando la disdetta al posto tuo e senza mai interrompere la fornitura. Potrai inoltre passare a un altro fornitore in qualunque momento e senza costi.

Per passare a Link ti serviranno solo:

  • una bolletta recente;
  • i dati di un tuo documento d’identità;
  • il tuo IBAN, se scegli di pagare con addebito diretto in conto.

Vai sul sito di Eni Gas e Luce e clicca su Attiva ora dopodiché segui le istruzioni.

Quanto costa l’offerta Link di Eni Gas e Luce

Come abbiamo visto, passare all’offerta Link di Eni Gas e Luce è gratuito, ma quanto costa l’energia con Link e quanto si può risparmiare? Il costo in bolletta si compone di varie voci, le più importanti sono quelle variabili:

  • Tariffa Gas Link: 0,1440 €/Smc (il secondo anno 0,1620 €/Smc)
  • Tariffa Luce Monoraria Link: 0,0460 €/kWh (il secondo anno 0,0518 €/kWh)
  • Tariffa Luce Bioraria Link:
    • Diurna feriale: 0,0493 €/kWh (il secondo anno 0,0554 €/kWh)
    • Serale e festiva: 0,0443 €/kWh (il secondo anno 0,0499 €/kWh)

Se questi numeri non ti dicono granché, puoi considerare che per una famiglia media di tre persone, i costi dell’offerta Link per un anno tutto incluso sono di circa:

  • Stima spesa Luce: 545 €/anno
  • Stima spesa Gas: 808 €/anno
Stima dei costi annui per gas e luce con l’offerta Link di Eni Gas e Luce

Come puoi vedere dalla tabella qui sopra, in questo periodo potrai beneficiare di due sconti extra sottoscrivendo il contratto Link a questa pagina. C’è lo Sconto Primo Anno che è uno sconto del 10% applicato ai corrispettivi luce e gas per i primi dodici mesi di fornitura. Lo Sconto Digitale invece, è uno sconto del 10% applicato ai corrispettivi luce e gas per i primi ventiquattro mesi di fornitura, a patto che risultino attivi contemporaneamente sia l’addebito su conto corrente (diretto) sia il servizio bolletta digitale. Lo Sconto Primo Anno e quello Digitale si possono cumulare e sono applicabili sia a coloro che scelgono Link provenendo da un diverso fornitore (Cambio fornitore) sia a quelli che scelgono Link per una fornitura che è già attiva con Eni Gas e Luce (Cambio prodotto).

Ulteriori vantaggi di aderire all’offerta Link

  • Nell’area personale My Eni puoi consultare le informazioni sulla tua fornitura quando vuoi, verificare i consumi, consultare lo storico dei pagamenti ed inviare la lettura del contatore.
  • Genius è il tuo diario energetico che ti aiuta ad ottimizzare i tuoi consumi, spiegandoti come eliminare gli sprechi.
  • Il servizio d’assistenza dedicata è disponibile dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20 al numero 800.900.00.

Tempi di attivazione e altre informazioni utili

I contratti sottoscritti via internet da questa pagina vengono attivati quasi sempre entro due mesi, e nel 15% dei casi addirittura in meno di un mese. Il 10 di ogni mese, Eni Gas e Luce manderà le richieste ricevute nei 30 giorni precedenti al Sistema Informativo Integrato e l’attivazione avviene il primo giorno del mese successivo.

Il contratto è a tempo indeterminato, le condizioni economiche dell’offerta invece, hanno una durata limitata nel tempo; con Link, gli sconti durano ventiquattro mesi dall’inizio della fornitura. Al termine dei 24 mesi, il contratto verrà rinnovato tacitamente. Se ci dovessero essere variazioni, Eni Gas e Luce ti informerà con almeno 90 giorni di anticipo e potrai recedere o passare a un altro fornitore in qualunque momento e senza costo.

Conclusioni. Eni Gas e Luce Link conviene?

Cambiare fornitore di luce e gas ormai è diventato estremamente conveniente, e lo è ancora di più con Eni Gas e Luce Link. Il passaggio a Link è facile, gratuito e veloce. Puoi farlo direttamente da internet e il passaggio non comporta interruzione della fornitura. Vai subito a questa pagina, clicca su Attiva Ora e segui la procedura guidata. Da lì puoi anche prenotare il servizio di richiamata e parlare direttamente con un operatore specializzato. Che aspetti? Inizia subito a risparmiare sulla bolletta energetica!

Domande? Dubbi? Qualcosa non è chiaro? Non esitare a lasciare un commento qui sotto e ti risponderò in un lampo!

Categorie
Offerte Eni Gas e Luce

Eni CambioCasa

Se stai cambiando casa e hai bisogno di attivare o riattivare il tuo contatore, sei nel posto giusto. Oggi parleremo di Eni CambioCasa. La scelta del fornitore di gas e luce essere complicata, soprattutto se non sei ben informato sulle offerte e sui vantaggi che i singoli fornitori offrono.

Esistono, infatti, numerosi gestori che propongono offerte e contratti spesso molto interessanti. La scelta di cambiare fornitore è in genere legata alla possibilità di risparmiare sulle bollette. Tutti noi ci siamo lamentati almeno una volta di costi troppo elevati e abbiamo desiderato di cambiare fornitore.

Scegliendo Eni Gas e Luce potrai usufruire dell’offerta Eni CambioCasa. Noterai un notevole risparmio sulle bollette di casa: le offerte gas e luce Eni si posizionano tra le migliori presenti sul mercato ed è per questo motivo che potrebbero fare anche al caso tuo.

Eni gas e luce ti consiglierà e aiuterà durante tutto il percorso di allacciamento, installazione e attivazione del contatore; nel caso in cui tu debba semplicemente riattivare il processo sarà altrettanto semplice e veloce.

Subentro: cosa fare se possiedi già un contatore ma è inattivo

Se devi traslocare in un’abitazione già dotata di contatore, che è stato però chiuso perché il precedente contratto è cessato, puoi richiedere ad Eni Gas e Luce il subentro.

Il subentro è un’operazione che ripristina la fornitura di un impianto che già precedentemente era stato attivo.

Per poter ottenere il subentro puoi sottoscrivere il contratto di fornitura a questa pagina. I tempi di attesa per ottenere il subentro del gas o della luce sono di circa 12 giorni lavorativi.

Prima attivazione contatore gas o luce

Se invece devi traslocare in una casa in cui il contatore è stato installato ma attende di essere attivato puoi rivolgerti ad Eni Gas e Luce per la sua prima attivazione.

Anche in questo caso il fornitore attiverà il tuo contatore dopo che avrai sottoscritto il contratto di fornitura alla pagina di Eni Gas e Luce.

Una volta che il tecnico avrà ricevuto la tua documentazione procederà con l’attivazione del contatore, la quale solitamente viene eseguita a distanza; alla fine dell’attivazione riceverai una comunicazione da parte di Eni Gas e Luce che ti avvisa che la tua luce o il tuo gas sono stati attivati.

Installazione e attivazione contatore gas o luce

Se ancora non possiedi un contatore puoi richiedere ad Eni Gas e Luce l’installazione e l’attivazione del contatore del gas o della luce.

Farlo è molto semplice: anche in questo caso dovrai sottoscrivere il contratto di fornitura.

Successivamente potrai fissare un appuntamento per l’installazione del contatore con un tecnico addetto che prenderà in carico la tua richiesta. Ricorda: quando il tecnico installerà e attiverà il contatore (che sia del gas o della luce) dovrai essere presente o delegare qualcuno al tuo posto.

Nel caso in cui tu debba installare ed attivare il contatore del gas dovrai poi compilare e presentare alcuni documenti specifici, i quali ti verranno inviati da Eni Gas e Luce.

Ecco i documenti che dovrai compilare:

  • L’allegato H/40: un modulo con il quale ti impegni a non utilizzare l’impianto fino al momento in cui non sarà rilasciata la sua dichiarazione di conformità;
  • L’allegato I/40: un modulo che contiene gli allegati tecnici dell’installatore.

Allaccio, installazione e attivazione contatore gas o luce

Se la tua casa non è allacciata alla rete elettrica e non è dotata di un contatore, non ti preoccupare: Eni Gas e Luce può allacciare, installare e attivare il tuo contatore con facilità e professionalità.

L’allacciamento è l’operazione con la quale si collega una casa alla rete elettrica tramite l’installazione dei cavi e del contatore. Questa operazione viene effettuata da un tecnico specializzato.

Per poter allacciare una casa alla rete elettrica si dovrà effettuare un sopralluogo della casa stessa in modo da poter valutare se è possibile effettuare il lavoro e soprattutto con quali modalità.

Se il sopralluogo va a buon fine e il lavoro di allacciamento è possibile, Eni Gas e Luce ti invierà un preventivo via sms o via e-mail; assieme al preventivo riceverai anche le informazioni necessarie per reperire i permessi utili all’inizio dei lavori.

Se accetti il preventivo devi comunicarlo ad Eni Gas e Luce tramite i tre canali predisposti. A questo punto la società di distribuzione ti contatterà in modo da poter stabilire la data in cui i lavori inizieranno: dopo aver allacciato il contatore della luce il tecnico lo installerà e attiverà.

Questa procedura è la stessa utilizzata anche per l’allaccio, l’installazione e l’attivazione del contatore del gas. Tuttavia ci sono delle differenze, dal momento che per l’allacciamento e le attivazioni degli impianti a gas è necessario compilare i moduli di cui già ti ho parlato qualche paragrafo fa, ossia l’allegato H/40 e l’allegato I/40: il primo conferma la richiesta di attivazione della fornitura di gas mentre il secondo attesta la corretta esecuzione dell’impianto.

Eni CambioCasa: come funziona

Per poter attivare l’offerta Eni CambioCasa ti basteranno i seguenti documenti:

  • il documento d’identità;
  • se vuoi addebitare la bolletta sul conto corrente dovrai presentare anche il codice IBAN. In questo modo otterrai uno sconto del 5% sui corrispettivi luce e gas.

Con questa offerta avrai la possibilità di risparmiare moltissimo sui costi della luce dal momento che è possibile scegliere i costi di consumo tra profilo monorario e biorario:

  • il profilo monorario lascia i costi della luce invariati durante qualsiasi ora del giorno;
  • il profilo biorario ti farà risparmiare sulle bollette di casa dal momento che comporta dei costi più bassi dalle 19:00 alle 8:00, durante le festività e nei fine settimana, e costi più elevati tutti gli altri giorni dalle 8:00 alle 19:00, quando in genere si è a lavoro.

La possibilità di scegliere come gestire i propri consumi rende l’offerta Eni CambioCasa davvero accattivante.

I costi di Eni CambioCasa

Questa offerta ha una durata iniziale di 24 mesi, rinnovati automaticamente, e i seguenti costi:

  • Gas: 0,239€/Smc (per il primo anno solo 0,2271)
  • Costo di commercializzazione gas: 10€ al mese + 0,007946 €/ Smc
  • Spese di trasporto e altri oneri gas: variabili
  • Luce con tariffa monoraria: 0,0835€/kWh (per il primo anno solo 0,0793)
  • Luce con tariffa bioraria di giorno: 0,0895€/kWh (per il primo anno solo 0,0850)
  • Luce con tariffa bioraria di notte e nei festivi: 0,0805€/kWh (per il primo anno solo 0,0765)
  • Prezzo dispacciamento elettricità: 0,01616€/kWh
  • Costo di commercializzazione elettricità: 10€ al mese
  • Spese di trasporto e altri oneri elettricità: variabili

Per avere un’idea più precisa del costo in base ai tuoi consumi, puoi riferirti alle due tabelle qui sotto:

Stima spesa gas con Eni CambioCasa.
Stima spesa Gas con Eni CambioCasa.
Stima spesa luce con Eni CambioCasa.
Stima spesa luce con Eni CambioCasa.

Eni CambioCasa offre inoltre i seguenti benefici:

  • risparmia il 5% sui corrispettivi luce e gas collegando il tuo codice IBAN. A partire dal secondo anno Eni Gas e Luce applicherà sulle tue bollette di casa uno sconto del 10%;
  • scegli tra opzione monoraria o bioraria. Scegliendo l’opzione bioraria (costi della luce più bassi dalle 19:00 alle 8:00, nei weekend e durante le festività) potrai risparmiare sui tuoi consumi, tenendo conto anche delle tue esigenze familiari;
  • recedi GRATUITAMENTE dall’offerta nel caso in cui tu voglia cambiare fornitore.

Eni CambioCasa. L’offerta conveniente

Mi auguro che questo articolo ti abbia chiarito le idee sulle operazioni che è possibile effettuare con un fornitore di gas e luce. Avrai anche percepito l’affidabilità di Eni Gas e Luce e la sua cura nell’accogliere e nel guidare i nuovi clienti.

Con Eni Gas e Luce potrai godere di Eni CambioCasa, un’offerta che risulta essere davvero vantaggiosa.

Se qualcosa non è chiaro, hai domande o vuoi semplicemente raccontare la tua esperienza con le offerte Eni Gas e Luce, lascia pure un commento qui sotto. Sarò felice di risponderti in un lampo.